soluzione-cellulite-stop

La Soluzione Cellulite è..

Il problema della Cellulite: rischi e rimedi

La cellulite appare, per cause genetiche, solo nelle donne. Il tessuto connettivo della donna è soffice ed elastico, le fibre di collagene sono ordinate in un particolare reticolo per potersi poi estendere durante la gravidanza.

A causa di un disturbo che provoca uno sbilanciamento nell’equilibrio tra la produzione dei grassi ed il loro consumo, le cellule di grasso (adipociti) si gonfiano e premono verso l’alto il tessuto connettivo provocando così le tipiche depressioni sulla superficie della cute con quell’effetto noto come “pelle a buccia d’arancia”.

Essendo una vera e propria patologia multifattoriale, la cellulite, non solo si manifesta in modo antiestetico, ma può anche provocare fastidiosi dolori e rappresentare, comunque, un più generale disagio del corpo.

Oramai è considerata, in quasi tutti i convegni scientifici, una vera e propria malattia che coinvolge anche molti apparati funzionali e che non può essere sottovalutata; deve, invece, essere affrontata con metodologie serie e su più fronti.

Attraverso anni di esperienza abbiamo studiato e realizzato diversi tipi di trattamenti in base alla zona del corpo da trattare e della problematica da affrontare. Così siamo riusciti a mettere in campo le migliori soluzioni per neutralizzare i fastidiosi cuscinetti di cellulite che si presentano particolarmente in alcune parti del corpo.

Per combatterla abbiamo la possibilità di scegliere attraverso questi nuovi funzionali trattamenti:

 

Come funzionano?

I trattamenti anti-cellulite affrontano le cause profonde del problema come la diminuzione dell’attività metabolica nelle regioni del corpo colpite e la ridotta elasticità del tessuto connettivo.
Trattando la zona colpita aumenta la permeabilità della membrana cellulare, migliora il microcircolo stimolando la circolazione sanguigna e linfatica producendo iperemia cutanea localizzata (o addirittura neoangiogenesi nel caso dei sistemi medicali), ripristinando l’elasticità del tessuto connettivo e migliorando il tono della pelle che eliminano la presenza degli inestetismi legati alla cellulite.

A che cosa servono?

Innescano un meccanismo naturale di riparazione e proliferazione di nuove cellule, per cui avremo in profondità la distruzione dei “tralci fibrosi” che determinano la cute a materasso, ed in superficie la formazione di nuove cellule per cui la pelle appare più uniforme e levigata.

Come avviene una volta scelto il trattamento?

Il paziente viene fatto accomodare e si mette sulla cute un gel conduttore. Il trattamento avviene con l’ausilio di un manipolo che viene passato sulla zona da trattare. Il manipolo emana un’onda radiale acustica, che grazie allo shock acustico porta al rimodellamento del collagene all’interno del derma e la stimolazione della microcircolazione nel grasso con un effetto finale di distruzione dei tratti fibrosclerotici. Numerosi studi sono stati effettuati per dimostrare l’efficacia dell’onda acustica radiale per il trattamento cellulite. E’ incredibile come questa nuova tecnologia possa trattare le forme più insidiose di cellulite fibrosa e di grasso localizzato per rimodellare il nostro corpo, sia in profondità che in superficie.

Quanti trattamenti sono necessari?

A seconda della risposta al trattamento, si valutano uno o più cicli che di solito variano dalle 6-8 sedute da effettuarsi non più di due volte alla settimana per le prime applicazioni, per poi proseguire con una seduta a settimana per le restanti.

Mantenimento

Per poter mantenere i risultati raggiunti, si consiglia di effettuare una seduta di mantenimento al mese.

Risultato

Miglioramento della forma, netta diminuzione del numero di buchi (cute a materasso), tessuto fermo e tonico, riduzione della circonferenza e non solo. Dopo il trattamento, il fenomeno di riparazione continua con un netto miglioramento di tutto il tessuto della zona trattata.